15.3 C
Milano
mercoledì 28 Aprile 2021

Ultimi articoli pubblicati

“Musica e psiche” di Augusto Romano

“Non so proprio immaginarlo un Mondo senza musica”, è quanto dice Bud Spencer nel celebre film Uno sceriffo extraterrestre...poco extra e molto terrestre al piccolo H7-25 (Cary Guffey). A pensarci bene è veramente difficile che la musica, in qualsiasi...

Covid-19 e sport: perché è importante che tutti i giovani ritornino in campo

Zone rosse, zone arancio rinforzato, varianti, piano vaccini, scuole chiuse...Tutte queste priorità hanno cambiato radicalmente le nostre abitudini e l’organizzazione delle nostre giornate.   Lo sport giovanile, in particolare lo sport di squadra e di contatto, costituisce una delle...

“Infedeltà: Scienza delle relazioni e psicoterapia” di Lawrence Josephs

L’amore, si sa, è cieco. E per amore, a volte, si chiude un occhio. Ma quanto siamo disposti a chiuderne due, pur di salvare la nostra relazione? La domanda che potrebbe porsi chi, stando in coppia da diverso tempo,...

Post-orgasmo maschile: cosa succede dopo?

Il sesso e le attività sessuali ad esso connesse costituiscono un momento magico per gran parte delle coppie consenzienti: accende la passione, accresce l’intimità, stuzzica il divertimento e l’immaginazione, favorisce il rilassamento ed il benessere dell’organismo. Il momento...

E tu chi sei? Vivere con la prosopagnosia

In questo anno di pandemia quante volte ci è capitato di incontrare qualcuno, coperto dalla mascherina e non riconoscerlo? La mascherina copre parte del volto e quindi anche le caratteristiche che il cervello usa per riconoscere chi si ha di fronte.

Articoli recenti

Post-orgasmo maschile: cosa succede dopo?

Il sesso e le attività sessuali ad esso connesse costituiscono un momento magico per gran parte delle coppie consenzienti: accende la passione, accresce l’intimità, stuzzica il divertimento e l’immaginazione, favorisce il rilassamento ed il benessere dell’organismo. Il momento...

E tu chi sei? Vivere con la prosopagnosia

In questo anno di pandemia quante volte ci è capitato di incontrare qualcuno, coperto dalla mascherina e non riconoscerlo? La mascherina copre parte del volto e quindi anche le caratteristiche che il cervello usa per riconoscere chi si ha di fronte.

Tornare a respirare con la Montagnaterapia

In un nostro articolo precedente abbiamo parlato di quanto il contatto con la natura possa incrementare il nostro benessere e innescare processi di salutogenesi (vedi Benessere e natura: una connessione evolutiva). Esiste ad oggi una vera e propria terapia...

Presa decisionale: emozioni o cognizioni?

Quando il dottor Damasio incontrò ‘Elliot’, il paziente gli parve un uomo piacevole, intrigante, composto e intelligente: a quel punto della sua vita aveva raggiunto uno status sociale invidiabile come marito, padre e nel lavoro. Eppure la ragione che l’aveva portato da...