Un mio sogno ricorrente sono delle piazze vuote, anzi e` sempre la stessa piazza mattoni grossi, grigio scuro, tagliati da linee geometriche bianche“.

A recurring dream of mine involves empty squares. It is always the same square, with buildings made of big dark gray bricks, saparated by thick white geometric lines“.

Illustrazione di – Graziano Piredda

CONDIVIDI
Articolo precedenteDivenire
Articolo successivoImplicazioni psicologiche dell’infibulazione: analisi di uno scandalo
Hanno collaborato con noi
Hanno collaborato con noi: Davide Nale (articolista), Jessica Saggioro (articolista), Arianna Cubano (articolista), Fatima (graphic designer), Leonardo Malaguti (loghi), Federico Giacometti (video di presentazione del progetto), Lucrezia Pedranzini (articolista), Francesco Latini (articolista), Fabrizio Scarano (articolista), Silvia Testa (articolista), Valentina Fei (articolista), Arianna Coglio (articolista), Elvira De Simone (articolista)

ADESSO COSA PENSI?