“Sul fondo del mare in un’era remota, forse il Devoniano. Sto osservando un ragno ed uno Scorpione marini, dalle forme primordiali. Il primo è velenoso il secondo è corazzato, stanno lottando e la mia mano destra è in mezzo a loro due, bloccata. io sono terrorizzato ma non faccio nulla per impedire la cosa. Ogni colpo sferrato da entrambi mi trafigge la mano, il dolore è lancinante. entrambi mordono e attaccano sia me che l’avversario. Alla fine il ragno ha il sopravvento, lo scorpione muore, entrambi si staccano dalla mia mano, lo scorpione cade sul fondo del mare mentre il ragno nuota via. Il dolore scompare, mi guardo la mano e sembra non aver ferite, subito dopo mi sveglio”.

On the seabed in a remote era, perhaps the Devonian. I am observing a primordial form of a marine spider and scorpion. The first one is poisonous, the second one is armored, they are fighting one another but my right hand is stuck between them. I’m terrified but I don’t do anything to stop it. Each blow struck by both sides was piercing my hand, the pain was excruciating. The two of them bite and attack at the same time both me and the opponent. Eventually the spider gains the upper hand, the scorpion dies, my hand is free, the scorpion falls to the bottom of the sea while the Spider swims away. The pain disappears, I look at my hand and it seems to have no wounds, immediately after I wake up“.

Illustrazione di – Rachele Cerelli

Per conoscere di più dell’artista visita:

Pagina Facebook

Pagina Instagram

Portfolio online

CONDIVIDI
Articolo precedenteCASE FORMULATION di Mardi J. Horowitz
Articolo successivoIllusioni di fumo
Davide Parlato
Laureato con Lode in Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia presso l'Università di Milano-Bicocca, psicologo abilitato e attualmente in formazione come psicodiagnosta presso lo Studio Associato di Psicologia Clinica A.R.P. (Milano). Lavoro al momento nell'educativa scolastica e, come psicologo, con ragazzi con difficoltà scolastiche e disturbi specifici dell'apprendimento. Sono cofondatore del progetto Cultura Emotiva. Oltre alla Psicologia, all'Arte e alla Cultura sono un grande appassionato di musica: la chitarra, che suono da 9 anni, è un'importante parte della mia vita emotiva. Contatto: davide.parlato93@gmail.com

ADESSO COSA PENSI?