“Cerco un mio posto dove stare, finalmente mi si indica una stanza d’hôtel. Va bene. Quando apro la porta il vento entra dalla finestra aperta e sul letto e sul suolo giacciono pezzi di soffitto”.

I am looking for a place where to stay. Somebody points me to a hotel room. It fits. When I open the door, the wind enters through a window, and pieces of the ceiling fall on the bed and on the floor“.

Illustrazione di – Laura Rosano

Per conoscere di più dell’artista visita:

Pagina Instagram

Pagina Facebook

CONDIVIDI
Articolo precedenteDel funambolo
Articolo successivoSotto Sopra
Davide Parlato
Laureato con Lode in Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia presso l'Università di Milano-Bicocca, psicologo abilitato e attualmente in formazione come psicodiagnosta presso lo Studio Associato di Psicologia Clinica A.R.P. (Milano). Lavoro al momento nell'educativa scolastica e, come psicologo, con ragazzi con difficoltà scolastiche e disturbi specifici dell'apprendimento. Sono cofondatore del progetto Cultura Emotiva. Oltre alla Psicologia, all'Arte e alla Cultura sono un grande appassionato di musica: la chitarra, che suono da 9 anni, è un'importante parte della mia vita emotiva. Contatto: davide.parlato93@gmail.com

ADESSO COSA PENSI?