17.4 C
Milano
venerdì 25 Settembre 2020
Approfondimento tematico

Approfondimento tematico

Cultura Emotiva I temi pulsanti della psicologia, raccontati con il linguaggio dell’emozione

Panico e Visione Interiore – Fare la conoscenza di Ka

Il mondo si fa improvvisamente strano nel corso di un attacco di panico. Tante cose paiono diverse dal solito, ma in particolare la realtà esterna diviene strana. Il corpo si fa leggero e pesante allo stesso tempo, come se d’un tratto la tua mente...

UNIVERSI ARTIFICIALI E MOAI: GLI EFFETTI DEL SOVRAFFOLLAMENTO SU UOMINI E TOPI

Articolo di Francesco Latini   Dio li benedisse e disse loro: «Siate fecondi e moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela e dominate sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente, che striscia sulla terra». (Genesi 1,28) “Oh Rotten Gotham! Sliding Down into the Behavioral Sink” – Tom Wolfe In questi giorni...

“Il cantico dei drogati”. Lo stigma sociale sulle spalle dei tossicodipendenti

Premessa: lo scopo di questo articolo non è quello di fare un’analisi puntale su quei fattori che possono spingere una persona ad entrare nel tunnel della droga, ma di promuovere una riflessione intorno ad alcuni temi, scelti tenendo come punto di riferimento la canzone...

“Sapere” vs “saper fare”. Il problema trascurato della didattica universitaria

Il 21 marzo 2016 si svolse presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca un’iniziativa intitolata: Per una nuova primavera delle Università. A tale incontro parteciparono i Rettori delle università milanesi che intervennero assieme a diversi ricercatori, assegnisti, rappresentati degli studenti e delle associazioni dei dottorandi...

La sfida del multiculturalismo in carcere

Articolo di Fabrizio Scarano 1 Marzo 2017: un detenuto egiziano si suicida nel carcere di Caltanissetta, impiccandosi con le lenzuola alla grata della cella, a soli trent’anni. Quello del suicidio è un tema molto delicato e complesso, e lo è ancora di più quando si parla...

Il sintomo: una via di fuga e un filo per tornare alla matassa

Articolo di: ARIANNA COGLIO   Alcune persone, ad un certo punto della loro vita, si trovano di fronte ad un problema, un disturbo, un qualcosa che turba: il Sintomo. Ho deciso di scrivere il Sintomo con la S maiuscola per sottolinearne il travolgimento, esso infatti trascina verso...

Qual è la tua storia? L’essere umano come generatore di significati (Parte seconda)

Parte Prima In quanto esseri umani, o meglio, esseri viventi, tendiamo ad aver bisogno di una sensazione di agency nelle nostre storie. Le cose non sono successe per caso, l’essere umano ha bisogno di credere che esista una correlazione tra il proprio comportamento e l’outcome. Questo fenomeno sembra esistere anche...

Qual è la tua storia? L’essere umano come generatore di significati (Parte prima)

“Le storie sono architravi. Sono i prodotti di sforzi antecedenti per creare senso. Esse sono strutture per capire, spiegare, strutturare, stimolare, cambiare e vivere la vita”. Karl E. Weick, 1969 “E se avessi sbagliato tutto? Se avessi preso le decisioni sbagliate? Se avessi avuto sfortuna?”. Questo...

E tu come lavori? Heavy worker: work engaged VS workaholic

Articolo di: ARIANNA COGLIO   “Le cose che amo di più nella vita non costano nulla. È evidente che la risorsa più preziosa che tutti noi abbiamo è il tempo!” – La maggior parte della gente, se ha due settimane per completare un compito, utilizza tutto il...

La teoria del tutto: qualità di vita nella persona con SLA (SecondaParte)

Passiamo ora ad approfondire il secondo punto. Storie reali, come quella di Hawking, spingono quotidianamente la ricerca scientifica verso la messa a punto di importanti innovazioni. Professionisti quali ingegneri, psicologi, medici e neurofisiopatologi lavorano costantemente all’elaborazione di sistemi sempre più sofisticati e performanti che permettano...

Articoli recenti

Il più letto della settimana

“L'aggressività distruttiva intraspecifica appare più diffusa e prende forme diverse (inclusa la tortura e il suicidio) in Homo Sapiens rispetto alle popolazioni di qualunque altra specie animale” (Liotti et al., 2017, pag. 51). Cosa ci rende capaci di agiti violenti nei confronti nei nostri conspecifici esseri umani? Così intesa la violenza appare...