17.7 C
Milano
mercoledì 27 Maggio 2020

Dehaene: Imparare. Il talento del cervello, la sfida delle macchine

“Il bambino nasce con un cervello incompleto e non, come affermava il postulato dell’antica pedagogia, con un cervello vuoto”. G. Bachelard Fino a circa vent’anni fa, del cervello del neonato sapevamo ben poco e l’approccio teorico dominante era quello dell’empirismo, per cui “il cervello nasce privo...

Lezioni di psicologia sociale ai tempi del COVID-19

Chiusa in casa ormai da una decina di giorni sono, come tutti voi, alla ricerca di un nuovo equilibrio. Mi barcameno in questa nuova vita, che in così poco tempo ha spazzato via la precedente con una facilità a tratti inquietante. Da quando tutto questo...

Oh Freud, Freud… ma che sei tu, Freud? – Una recensione della serie firmata Netflix

Premessa: non ci sono dei veri spoiler, ma ho presentato, con il senno di poi, quella che secondo me è una delle letture che gli autori vogliono inviarci a dare alla serie, quindi, se volete essere totalmente scevri di chiavi di lettura altrui mentre...

A un metro di distanza: l’importanza del contatto

Spesso il cambiamento spaventa, e a ragione. Stiamo tutti sperimentando un periodo difficile – surreale quasi – che ci impedisce di vivere sonni tranquilli. Ad oggi sono 10.590 (dati del 11/03/2020) le persone contagiate per Covid-19 nel nostro Paese; numero, purtroppo, in continuo aumento. Da...

Spossatezza: la sensazione di essere malati ora è un’emozione

La fine del 2019 e l’inizio del 2020 hanno visto come protagonista l’epidemia di polmonite nel Wuhan – o Coronavirus, cioè il genere di virus a cui appartiene. Nello stesso periodo è stato pubblicato un curioso articolo scientifico che battezza una nuova emozione relativa proprio...

La società che chiedeva troppo

Non è solo una sensazione personale o popolare, ogni anno l’asticella di richieste che la società ci impone aumenta. Oltre ai canoni estetici, di fama e ricchezza ben più infidi sono quelli legati al successo personale e ai titoli accademici o lavorativi ottenuti. Nonostante in...

Perchè il coronavirus fa così paura?

L’epidemia iniziata in Cina alla fine dello scorso anno ha raggiunto anche l’Europa, in particolare l’Italia, scatenando una reazione a catena di dibattiti politici ma soprattutto una “psicosi” generale. Il termine pare ironicamente appropriato, perché la crescente attenzione per il virus ha causato numerosi cambiamenti...

Ok, Millennial – Internet, TV e le abitudini moderne ci rendono davvero stupidi?

Dal loro debutto, le tecnologie elettroniche sono state accusate di ridurre le capacità cognitive e comportamentali delle persone. Diverse fonti accademiche e giornalistiche si sono occupate del problema, giungendo a conclusioni diverse. L’idea che nuove tecnologie o nuovi metodi possano danneggiare lo sviluppo cognitivo durante...

Il vaginismo: quando intimità fa rima con dolore

In un periodo storico come il nostro, in cui la sessualità è iper-proposta, pubblicizzata, considerata come necessaria e, in molti casi, come un indicatore di buon funzionamento psicofisico, potrebbe stupire sapere che molte donne soffrono di un disturbo che impedisce loro di avere rapporti...

Il ritiro sociale negli adolescenti. E se non fosse tutta colpa di internet?

Ex-contestatrice convinta della tecnologia e delle ripercussioni che ha sulla vita delle persone, mi sono riscoperta totalmente affascinata da questo mondo così intrinseco di spunti di riflessione sulla psiche umana. Da quando il mio odio è tramutato in curiosità, mi sono resa conto di quanto,...

Articoli recenti

Il più letto della settimana

Abbiamo perso un'altra occasione per cambiare in meglio e dimostrarci un po’ più attenti nei confronti della categoria. Non è una tragedia, chiariamocelo, ma è l'ennesimo atto di negligenza che noi (giovani) psicologi subiamo dalle alte cariche della psicologia. Avrebbero potuto finalmente cogliere l'occasione per cambiare un piccolo ma importante pezzo...