17.4 C
Milano
venerdì 25 Settembre 2020

Ok, Millennial – Internet, TV e le abitudini moderne ci rendono davvero stupidi?

Dal loro debutto, le tecnologie elettroniche sono state accusate di ridurre le capacità cognitive e comportamentali delle persone. Diverse fonti accademiche e giornalistiche si sono occupate del problema, giungendo a conclusioni diverse. L’idea che nuove tecnologie o nuovi metodi possano danneggiare lo sviluppo cognitivo durante...

Il vaginismo: quando intimità fa rima con dolore

In un periodo storico come il nostro, in cui la sessualità è iper-proposta, pubblicizzata, considerata come necessaria e, in molti casi, come un indicatore di buon funzionamento psicofisico, potrebbe stupire sapere che molte donne soffrono di un disturbo che impedisce loro di avere rapporti...

Il ritiro sociale negli adolescenti. E se non fosse tutta colpa di internet?

Ex-contestatrice convinta della tecnologia e delle ripercussioni che ha sulla vita delle persone, mi sono riscoperta totalmente affascinata da questo mondo così intrinseco di spunti di riflessione sulla psiche umana. Da quando il mio odio è tramutato in curiosità, mi sono resa conto di quanto,...

Ecoansia: Cambiamento climatico e sofferenza psicologica – Come combatterla e l’(in)evitabile futuro della terapia psicologica

Pensando alla mia infanzia, sovviene sempre quanto fosse naif, ingenuo il modo in cui vedevo (o vedevamo?) il futuro: temevo tante cose, ma c’era tanta speranza che problemi come il cambiamento climatico e l’inquinamento sarebbero stati risolti prima della mia maggiore età. Invece eccoci qui...

“La neurofilosofia e la mente sana” di Georg Northoff

Che relazione c’è fra mente e cervello? In che modo l’attività neurale si traduce in attività mentale? Esiste veramente una mente come sostanza o entità slegata dal cervello? O più semplicemente la mente è l’epifenomeno di processi neurali e corporali che ne esauriscono la...

Storie di Donne, copioni senza amore. Analisi Transazionale e Economia delle Carezze

Se chiedessimo a Eric Berne – fondatore dell’Analisi Transazionale - qual è l’unità di misura dell’amore, ci direbbe che è una carezza. Egli utilizza la parola inglese stroke che alla lettera vuol dire “colpo, colpetto” e comprende sia la valenza positiva di caress (carezza) sia...

Marchiando il sé: il tatuaggio ed i suoi significati

Lo scrittore Paul Valéry (1871 –1945) affermava che “quel che c'è di più profondo nell'uomo è la pelle". Si possono dare diverse interpretazioni di questa frase. Innanzitutto si può pensare all’importanza esercitata dall’esperienza immediata, che vive nel qui ed ora: di ciò che non è ragionato, che...

A proposito degli SSRI – Ripensando gli antidepressivi

In un articolo che ho recentemente letto (per approfondire leggere qui), si descriveva la depressione come uno stato potenzialmente adattivo. Se effettivamente la depressione può assumere un carattere evolutivo e transitorio, c’è da dire che nella sua cronicità essa rischia di sottendere alcune manifestazioni...

ASMR: rilassamento profondo per stress, depressione e dolore cronico

Negli ultimi dieci-quindici anni si è diffusa a macchia d’olio sui social, in particolare attraverso YouTube, una pratica di rilassamento denominata ASMR, acronimo di Autonomous Sensory Meridian Response, termine senza alcuna pregnanza scientifica coniato da Jennifer Allen nel 2010. Nei video di ASMR vi è...

I Millennials e la menzogna della libertà: la libertà come non-scelta

“Se mescoli la salsa di pomodoro col purè di patate, non le puoi più separare dopo. È per sempre. Il fumo esce fuori dalle sigarette del papà, ma non ritorna mai dentro. Non possiamo tornare indietro. Ecco perché è così difficile scegliere. Bisogna fare...

Articoli recenti

Il più letto della settimana

“L'aggressività distruttiva intraspecifica appare più diffusa e prende forme diverse (inclusa la tortura e il suicidio) in Homo Sapiens rispetto alle popolazioni di qualunque altra specie animale” (Liotti et al., 2017, pag. 51). Cosa ci rende capaci di agiti violenti nei confronti nei nostri conspecifici esseri umani? Così intesa la violenza appare...