30 C
Milano
venerdì 23 Luglio 2021
Cultura

Cultura

Cultura Emotiva Analisi psicologica di prodotti culturali, alla ricerca dell’Uomo dietro all’Opera

La donna che amava i numeri. Il Disturbo ossessivo-compulsivo in un romanzo

“Contare ci dà un’identità definita. L’unica cosa che dà senso alla nostra vita è la consapevolezza che siamo destinati a morire. Tutti quanti. È questo a rendere importante ogni minuto che passa. Se non fossimo in grado di contare i giorni, le ore, le persone...

Guida turistica della mente di Van Gogh

Nell'anno 1853, il 30 Marzo, mentre in Olanda iniziavano a sbocciare i tulipani, da qualche parte a Groot Zundert nasceva il grande Vincent Van Gogh. Il 29 Luglio 1890 moriva. Si diede appuntamento con la morte  in un campo di grano, uno di quelli...

“Il riconoscimento reciproco. L’intersoggettività e il terzo” di Jessica Benjamin.

Questo libro è il frutto di vent’anni di lavoro, lo troverete scritto nella prima riga dei “Ringraziamenti”. Mi piace premetterlo perché mi sembra importante ricordare che parliamo del frutto di due decenni di studio, di confronti con altre persone, di pratica clinica, esperienze di...

Marina Abramovic: l’arte che ci restituisce il tempo

Prima riflessione: l’arte. Possiamo pensare che l’arte sia indissolubilmente connessa alla psicologia: che possa essere letta come il frutto di un’analisi della società in cui si vive e del modo in cui le persone si rapportano alla società stessa. Seconda riflessione: l’epoca in cui siamo. Pare innegabile...

“Erotismo e aggressività nei disturbi gravi di personalità” di Otto Kernberg

Ad Otto Kernberg è stato conferito il merito di essere conosciuto come il grande sistematizzatore della Psicoanalisi (Mitchell & Black, 1995): il suo obiettivo è stato quello di integrare in modo coerente i principali orientamenti teorici della storia della Psicoanalisi mantenendo i presupposti fondamentali...

“Piacere e colpire. La società della seduzione” di Gilles Lipovetsky

Sedurre, dal latino sedŭcere, formato da se (ossia “a parte, via”) e da ducĕre (ossia “condurre, trarre”), significa etimologicamente non solo attrarre a sé, ammaliare, adescare, ma anche condurre via, portare fuori dal proprio cammino, distogliere, distorcere, incitare al male con finte ragioni e...

L’ombra dell’oggetto: Psicoanalisi del conosciuto non pensato.

"L’ombra dell’oggetto, Psicoanalisi del conosciuto non pensato” è uno tra i più importanti libri di Christopher Bollas, originariamente pubblicato nel 1987 e recentemente ripubblicato da Cortina. Vai alla scheda del libro: http://www.raffaellocortina.it/scheda-libro/christopher-bollas/lombra-delloggetto-9788832850499-2854.html Bollas, psicoanalista britannico contemporaneo di spicco, umanista e sofisticato scrittore, sviscera all’interno del suo libro...

“Le nuove melanconie” secondo Massimo Recalcati

Da anni, parte dell’impegno scientifico di Massimo Recalcati è stato quello di rintracciare nel discorso sociale quali fossero i temi dominanti attraverso cui prendesse forma il malessere soggettivo. Si tratta cioè di ricostruire ed evidenziare i punti di collegamento che uniscono delle criticità costanti che...

Dissociazione, trauma e relazione. “Destare il sognatore”

Esiste una creatura marina, l’oloturia, più comunemente nota come “cetriolo di mare”, che, in risposta ad un attacco, ha la capacità di dividersi in parti separate, e di rigenerarsi a partire dai monconi reduci della precedente separazione e sopravvissuti alla morte.

Il caso del signor Fellini: l’esperienza di un mondo a metà

“È la storia di un uomo come ce ne sono tanti: la storia di un uomo giunto a un punto di ristagno, a un ingorgo totale che lo strozza. Io spero che dopo i primi cento metri lo spettatore dimentichi che Guido è un...

Articoli recenti

Il più letto della settimana

Il menarca femminile, evento che dà inizio alla possibilità di procreazione da parte della donna, rappresenta un avvenimento noto e culturalmente denso di significati: viene infatti spesso comunicato alle famiglie o alle persone di riferimento e talvolta anche celebrato. Lo stesso non si può però dire del semenarca: la prima eiaculazione maschile, di fronte al quale gli esponenti di questo...