0 C
Milano
domenica 17 febbraio 2019
Autori Scritto da Davide Parlato

Davide Parlato

Davide Parlato
18 ARTICOLI 1 COMMENTI
Laureato con Lode in Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia presso l'Università di Milano-Bicocca e attualmente in formazione come psicodiagnosta presso lo Studio Associato di Psicologia Clinica A.R.P. (Milano). Lavoro al momento nell'educativa scolastica. Scrivere mi appassiona, e dal 2013 mi occupo della linea editoriale con la redazione di Revolart, periodico online di informazione culturale (www.Revolart.it). Sono cofondatore del progetto Cultura Emotiva. Oltre alla Psicologia, all'Arte e alla Cultura sono un grande appassionato di musica: la chitarra, che suono da 9 anni, è un'importante parte della mia vita emotiva. Contatto: davide.parlato93@gmail.com

Cosa ci dicono la psicologia e la psichiatria sul consumo di cannabis

In un articolo precedente abbiamo tentato di far luce sul tema delle dipendenze centrandoci sull’aspetto comportamentale, tentando di denotare una linea di confine fra uso, abuso e dipendenza. Ci lasciammo con un interrogativo finale,...

Cosa ci dicono la psicologia e la psichiatria sull’Uso di Sostanze?

In un recente articolo abbiamo affrontato un tema che ha creato un certo “movimento” fra i nostri lettori. Il tema dell’articolo era quello dell’abuso di videogames e di cannabis e si incentrava sull’analisi, a...

Come imparare a gestire i pensieri negativi?

"Un monaco aveva a lungo studiato e meditato per raggiungere il nirvana. Ma senza successo. Convinto di aver fallito il suo scopo, una notte si recò al pozzo per attingere l'acqua con un vecchio...

Scegliere l’orientamento terapeutico: per psicologi e pazienti

Arrivati a conclusione (o quasi) del percorso di formazione in psicologia clinica, dopo triennale, magistrale, tirocinio professionalizzante ed Esame di Stato, la domanda, nella maggior parte dei casi, resta una soltanto: quale orientamento terapeutico...

Personalità e DSA – Storia di ordinaria supervisione al COSPES

P: psicologo, S: supervisore. P: S. frequenta la prima media in un istituto piacentino. I genitori giungono in consultazione perché sono interessati a capire la natura delle difficoltà in matematica del figlio. In particolare vorrebbero...

Annientamento – La via dolorosa del cambiamento

Giudicato troppo intellettuale per la grande distribuzione, Annientamento di Alex Garland è stato diffuso, con una grande campagna promozionale, su Netflix, riscuotendo fin da subito un notevole successo di critica. Se è vero che non...

La risposta di Dan Kahneman alla guerra ai sacchetti

Perché diavolo la gente ce l’ha così tanto con questi maledetti sacchetti biodegradabili? Sinceramente era dai Vespri Siciliani che non sentivo un tale moto collettivo, una tale simpatetica riottosità contro la macchina statale e i...

Come affrontare la Crisi del Quarto di Secolo

“La verità È che ti fa paura L’idea di scomparire L’idea che tutto quello a cui ti aggrappi prima o poi dovrà finire La verità È che non vuoi cambiare Che non sai rinunciare a quelle quattro, cinque cose A cui...

Il problema della Depressione – Che differenza c’è fra essere depressi ed essere tristi?

La Giornata Mondiale della Psicologia e la Giornata Mondiale della Salute Mentale, due eventi davvero importanti per portare l’attenzione collettiva sul disagio psichico e la sua prevenzione e cura, hanno rievocato una serie di...

Caparezza racconta l’Acufene – Breve guida per affrontare Larsen firmata Salvemini

Fischia l'orecchio infuria l'acufene Nella testa vuvuzela mica l'ukulele La mia resistenza è quella zulu, cede Se arriva Larsen te lo devi tenere. È finalmente disponibile al pubblico l’ultima fatica di Michele Salvemini in arte Caparezza: Prisoner 907....

Articoli recenti

Il più letto della settimana

Un tempo si credeva che il bambino alla nascita fosse una tabula rasa, senza coscienza, né conoscenza e che le basilari capacità cognitive venissero gradualmente a costituirsi nel corso dello sviluppo. Beata ingenuità! Le ricerche condotte a partire dagli anni ’60 del ‘900 iniziarono a delineare un ritratto diverso del neonato, ossia quello di un bambino che possiede già delle...