14.5 C
Milano
venerdì 11 maggio 2018
Autori Scritto da Fabrizio Scarano

Fabrizio Scarano

Fabrizio Scarano
7 ARTICOLI 0 COMMENTI
Dottore cum Laude presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, proseguo con la laurea specialistica in psicologia per le organizzazioni: risorse umane, marketing e comunicazione. L'internazionalità della mia formazione costituisce la mia ricchezza più grande: ho studiato in diverse università tra Europa e Stati Uniti. Ho recentemente conseguito una specializzazione in Human Resource Management presso la London School of Economics and Political Sciences e ho svolto parte della laurea magistrale presso l'Università di Groningen (Olanda), dove ho contribuito alla progettazione di alcuni interventi in ambito sociale. Sono un europeista convinto e ciò mi ha portato a partecipare ad alcuni programmi come rappresentante per l’Italia e ad iniziare un master in geopolitica presso l’ISPI. Ultima ma non per importanza, l'opera di volontariato che ho svolto in Bangladesh con il Pontificio Istituto Missioni Estere, che ha costituito un importante punto di svolta nella mia vita personale. Contatti: fabrizio.scarano01@icatt.it

Razzisti si nasce? Il cervello e l’esclusione sociale

La nostra società è sempre più multiculturale e le prospettive geopolitiche future sembrano confermare ampiamente questo trend. Dovremo quindi imparare a convivere con persone provenienti da background socio-culturali molto diversi da quelli a cui siamo...

Consumatori 2.0: il desiderio di essere protagonisti

Se Lacan definisce l’amore come domanda di un posto nel desiderio dell’altro, come potremmo definire il desiderio spasmodico dei consumatori del nuovo millennio di essere protagonisti dei desideri, dei piani, e delle azioni delle...

Nuove e tecnologie e Africa: un incontro emotivo

Se dico Africa, cosa ti viene in mente? Probabilmente starai pensando a grandi distese, piccoli villaggi sperduti, ondate di bimbi sorridenti e una grande povertà. L’Africa è anche questo, ma non solo.I più importanti osservatori...

Negoziare: un’arte per pochi. O forse no?

Qual è la prima immagine che associ alla parola “negoziato”?Un meeting politico, una trattativa internazionale? Spesso, la negoziazione è concepita come una pratica estremamente formale, che ha poco a che fare con la vita...

La sfida del multiculturalismo in carcere

1 Marzo 2017: un detenuto egiziano si suicida nel carcere di Caltanissetta, impiccandosi con le lenzuola alla grata della cella, a soli trent’anni. Quello del suicidio è un tema molto delicato e complesso, e lo...

Perché cediamo alle tentazioni e come evitarle

A chi non è capitato, almeno una volta nella vita, di mangiare quella fetta di torta ipercalorica, dopo tanti giorni di dieta ferrea o di acquistare quell’oggetto costoso di cui non avevamo affatto bisogno?La...

Come e perché fare della felicità uno stile di vita

Spesso, la frenesia e la laboriosità della vita quotidiana mettono a dura prova il nostro benessere psico-fisico. Tale complessità può essere accompagnata, sul piano soggettivo, da un senso più o meno diffuso di malessere, che...

Articoli recenti

Il più letto della settimana

"Quando il suicidio costituisce l'unica difesa rimasta di fronte al tradimento del vero sé, allora il destino del falso sé diventa quello di organizzare il suicidio. Questo naturalmente implica la distruzione, da parte del falso sé, di se stesso, ma implica anche la fine della necessità della sua esistenza dato che la sua funzione è quella di proteggere il...