29.2 C
Milano
venerdì 10 agosto 2018
Autori Scritto da Furio Ravera

Furio Ravera

Furio Ravera
12 ARTICOLI 0 COMMENTI
Laureato in Medicina e Chirurgia all'Università di Milano, ha conseguito la specializzazione in Neuropsichiatria Infantile. Dal 1980 è psichiatra presso la Casa di Cura Le Betulle dove è direttore dei reparti "Abuso e Dipendenze da Sostanze Stupefacenti e Farmaci" e "Disturbi di Personalità e Disturbi Psicotici". Ha completato il 1° Corso MBSR (Mindfulness Based Stress Reduction) e il Corso di 1° e 2° Livello EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) per il trattamento dei traumi. Insieme a Roberto Bertolli ha fondato le Comunità Terapeutiche Crest, la Società di Studio per i Disturbi di Personalità (SdP), la Comunità Terapeutica Cima di Milano e il Centro Terapeutico La Ginestra di Milano. Ha prestato numerose consulenze presso Sert, Casa di Cura Villa del Principe, Casa di Cura Villa dei Pini. Già Professore a contratto presso la Scuola di Psicologia Clinica dell'Università di Milano Bicocca, tra le numerose pubblicazioni annovera "Un fiume di cocaina" e "Le regole e la manutenzione della Vespa".

Serve interrompere l’assunzione di cocaina per risolvere la dipendenza?

La domanda è evidentemente provocatoria ma è importante porla perché fornisce l’occasione di discutere quali passi sono necessari per risolvere realmente un problema di dipendenza da cocaina. È frequente, infatti, quando si discute la richiesta...

La separazione in adolescenza. Conflitti legati alla formazione dell’identità

Il ruolo della separazione in adolescenza è stato oggetto di discussione tra gli studiosi. Secondo Heinz Kohut ad esempio, l'aver interiorizzato efficacemente i modelli genitoriali permette di creare delle basi solide per la propria identità e quindi facilita nell'adolescenza il distacco dai...

Terapia su misura: farmaci, alleanza e lavoro emotivo

Cosa significa terapia su misura? Per spiegare questa definizione occorre fare una premessa. Oggi la psichiatria dispone di numerosi strumenti che vanno dai farmaci a nuovi approcci psicoterapeutici, inoltre le neuroscienze aiutano a spiegare...

Esplorare il corpo. Droga, Mindfulness ed EMDR

Il paziente R. racconta che non è mai stato in grado di regolarsi. Sul lavoro e nella vita accettava di caricare sulle sue spalle un impegno dopo l’altro fino ad arrivare ad un livello...

Osservare la propria mente. Che effetto mi fanno i pensieri?

È lì, a portata di mano, la propria mente. Sono lì a portata di mano, i propri pensieri. Primo passo di formazione per psicoterapeuti, psicologi e psichiatri: Sono capace di osservare i miei pensieri? Già porsi...

Una riflessione sul craving. Emozioni ingestibili, DBT e EMDR

Molti pazienti tossicodipendenti parlano di craving come di un desiderio ingovernabile, soverchiante che li spinge a far uso di droga senza possibilità di scampo. Questo fenomeno può essere osservato meglio in regime di ricovero, quando...

L’attenzione ed i suoi oggetti in psicoterapia

Sul bel libro “La svolta relazionale” scrive Gerardo Amadei, citando Wallin: “Il fatto è che tutti facciamo esperienza di noi stessi e del mondo attraverso i nostri corpi”. Dunque è fondamentale recuperare una competenza di...

Le conseguenze della cocaina. Non è solo per sballo

Assunta in gravidanza la cocaina determina basso peso neonatale, riduzione delle dimensioni del cranio e del cervello del neonato, malformazioni del sistema urinario. I bambini sono esposti più di altri alla “morte improvvisa nella...

Sballo: disagio e dissociazione nel divertimento estremo

Si parla molto di "sballo" quando si parla di droga sui giornali o in televisione. È una parola, di origine gergale, entrata nell’uso comune per descrivere, molto genericamente, l’effetto ricercato dai consumatori di droghe. Occorre spiegare...

I pregiudizi sul trattamento con psicofarmaci

Un ostacolo frequente nel trattamento di disturbi psichici è rappresentato dal pregiudizio sui farmaci. Un certo numero di pazienti nonostante i benefici evidenti ottenuti a seguito di una terapia farmacologica, diventano "impazienti" circa il desiderio...

Articoli recenti

Il più letto della settimana

“Chi non conosce il suo limite tema il destino” Aforismi, Aristotele,  IV a.C.   Abbiamo distrutto lo stereotipo della famiglia formata da moglie, marito e pargoli. Non siamo più soggiogati dalla legge della morale che ha bussato alla porta dei nostri nonni e ha toccato le spalle dei nostri genitori quando avevano la nostra età. La legge, intesa come norma, non è...