12.4 C
Milano
giovedì 15 novembre 2018
Autori Scritto da Giacomo Crivellaro

Giacomo Crivellaro

Giacomo Crivellaro
4 ARTICOLI 0 COMMENTI
Psicologo Psicoterapeuta, collaboro come Psicoterapeuta ufficiale e ricercatore con il Centro di Terapia Strategica di Arezzo. Ho approfondito il trattamento dello stress post-traumatico con la metodologia Traumatic Incident Reduction (T. I. R.) e l’utilizzo dei Metodi Attivi presso la Scuola Italiana di Playback Theater. Membro del comitato scientifico dell’associazione Sentire le Voci, opero come libero professionista negli studi di Firenze e Parma. Lettore curioso e scrittore appassionatamente dilettante, sono alla ricerca di modi sempre nuovi per comunicare e costruire relazioni e cambiamento. Contatti: info@giacomocrivellaro.it

Intervenire ogni volta come se fosse la prima

Leggendo il libro “Aiutami a diventare grande” di Tania Scarlaccini con la collaborazione di Flavio Cannistrà e Tania da Ros ci si imbatte in un suggerimento peculiare. Si tratta di un libro ben scritto, abbastanza...

Il Tao nella psicoterapia: cultura cinese e cambiamento

La psicoterapia, da quando è nata (qualcuno direbbe da quando è stata inventata, oppure chiamata così, che poi è la stessa cosa) ha sempre cercato di rivedersi, ricostruirsi, ri-immaginarsi da più punti di vista. Sempre...

Il ruolo delle emozioni nelle decisioni

Strade da scegliere e strade con cui scegliere Tra le presenze che popolano l'Olimpo delle idee con la loro immortalità, abbiamo la presunta supremazia della ragione sulla emozione. Come noto, originata nella Grecia classica, tale...

Cavalcare l’onda: perché è bene concederci le emozioni che proviamo

Sembra esserci una sorta di crudele ironia nell'invito, spesso ripetuto ma molto meno spesso seguito, a controllare le nostre emozioni. Col suo tono ottocentesco presuppone infatti l'idea che le emozioni siano innanzitutto frutto della nostra...

Articoli recenti

Il più letto della settimana

Una visione non farmacologica per i disturbi comportamentali È passato un po’ di tempo dall’ultimo articolo in cui ho trattato il tema dell’invecchiamento, con particolare attenzione al mondo delle demenze, ivi compresa la demenza d’Alzheimer. Torno con uno sguardo più attento all’incertezza da un punto di vista terapeutico, poiché al momento attuale, infatti, non esistono trattamenti farmacologici che possano debellare queste...