2.9 C
Milano
mercoledì 20 marzo 2019
Autori Scritto da Ilaria Cerbo

Ilaria Cerbo

Ilaria Cerbo
6 ARTICOLI 0 COMMENTI
Studio Psicologia Clinica presso l'Università degli Studi di Padova, ma provengo dall'Alto Casertano, Campania. Ho conseguito la Laurea Triennale presso la SUN, con lode. Nel 2015 ho concluso un tirocinio professionalizzante presso il Centro IPPS di Roma, dove ho avuto modo di approfondire le mie conoscenze nell'ambito della psicoterapia costruttivista e della clinica applicata in generale. Mi interesso molto anche di psicologia sociale e mi appasiona la ricerca. La mia curiosità mi porta ad avere numerosi interessi e conto di fare del mio eclettismo intellettuale una risorsa, anche professionale. Adoro l'arte e la letteratura. Amo scrivere. Contatti: ilaria.cerbo@studenti.unipd.it

Quando l’abuso è verbale: il peso psicologico delle parole

Esprimerci attraverso la parola ci permette di dare forma alla realtà, di sperimentare emozioni e di articolare il pensiero, proprio e altrui. Basti pensare che il cervello umano si struttura e si modifica massicciamente...

Creatività: la sottile arte di concepire l’inconcepibile

Molto spesso il concetto di creatività viene a sovrapporsi quasi completamente con la capacità di produzione artistica e con il concetto – ampio e difficilmente definibile – di genialità. Il creativo è un illuminato,...

Se il guaritore è ferito – Compassion Fatigue negli psicoterapeuti

Non c’è nulla di più pesante della compassione. Nemmeno il nostro proprio dolore è così pesante come un dolore che si prova con un altro, verso un altro, al posto di un altro, moltiplicato...

Disuguaglianza e psicosi: il cinismo può renderci folli?

Quando sentiamo parlare di psicosi, ci si accende una lampadina e pensiamo subito alla sindrome psicotica per eccellenza: la schizofrenia. Eppure, dall’epidemiologia ci arrivano dei dati tanto allarmanti quanto interessanti, relativi ad un aumento dei...

La psicopatia spiegata dalla psicologia evoluzionistica

Basta accendere la Tv, beccare un poliziesco a caso e state sicuri che la parola “psicopatico” spunterà fuori almeno la metà delle volte. Non di rado avrete sentito dare dello “psicopatico” a qualcuno anche...

Bibliofilia ed empatia: il potere trasformativo della lettura

"Gli uomini sono un po' come i libri: ne leggete distrattamente uno, e non prevedete che finirà per lasciare in voi una traccia incancellabile " , scriveva Eugenio Montale, facendo eco al pensiero di...

Articoli recenti

Il più letto della settimana

A pochi giorni dall’anniversario della morte del grande regista Stanley Kubrick, mi è capitato di rivedere il finale di uno dei suoi film più imponenti sia dal punto di vista filmico che speculativo: Eyes Wide Shut. L’opera mi è parsa particolarmente efficace nel tentativo di dare immagine ad uno dei temi più caldi della disciplina psicoanalitica: il transfert. Di certo,...