20 C
Milano
giovedì 24 maggio 2018
Autori Scritto da Silvia Cipolli

Silvia Cipolli

Silvia Cipolli
5 ARTICOLI 0 COMMENTI
Dott.ssa in Psicologia con la votazione di 110 e Lode/ 110 presso l'Università degli Studi di Firenze, ho iniziato, con la stesura della tesi, uno studio relativo agli effetti della cultura Gotica e del terrore nel mondo infantile. Parallelamente mi sono occupata, nel ruolo di educatrice, di ragazzi con varie forme di disturbi e disabilità. Nel 2016 ho frequentato un tirocinio presso l'Università di Firenze che porterà a breve alla pubblicazione di un articolo su una importante rivista. Nel 2017 ho frequentato un tirocinio presso la ASL Toscana-Centro approfondendo le mie conoscenze soprattutto nel campo del trattamento dei disturbi depressivi e dell'abuso sessuale infantile. La scrittura è una parte importante della mia vita e per passione frequento dal 2015 corsi di scrittura creativa che hanno portato alla pubblicazione di alcuni racconti. Contatti: silvia,cipolli@gmail.com

Genitori: possiamo imparare ad annaffiare da soli le radici che ci offrono?

Il principale compito nella vita di ognuno è dare alla luce sé stesso (Erich Fromm).  Da piccoli sono tutto il nostro mondo, quasi dei supereroi ma, ad un certo punto, ci accorgiamo che sbagliano e...

Da Pinocchio a Lightman: se potessimo smascherare le bugie?

Che cosa possono avere in comune Pinocchio e il dr. Cal Lightman, protagonista di Lie to me? Non hanno solo entrambi a che fare con le menzogne ma nascono dall'idea che quando diciamo una bugia...

Il suicidio sui titoli dei giornali: cosa c’è dietro a tanto interesse?

Nell'articolo precedente, contrapponendo le parole evocative della poesia della grandissima Alda Merini agli scabri titoli dei giornali che tutti i giorni compaiono sotto ai nostri occhi, ho cercato di rendere evidente che non esiste...

Rapunzel – Il folle intreccio della relazione madre-figlia/o

C'è chi dice che non esiste niente come l'amore di una mamma. Ma è sempre vero? E soprattutto, oltre l'amore, che relazione abbiamo con questa figura importante? Usciamo dall'idealizzazione ed entriamo nel vivo della questione,...

Suicidio: titoli dei giornali e il bisogno di comprensione

“Se la morte fosse un vivere quieto, un bel lasciarsi andare, un'acqua purissima e delicata o deliberazione di un ventre, io mi sarei già uccisa”.  Con queste parole esordisce la poetessa Alda Merini nel suo Elogio...

Articoli recenti

Il più letto della settimana

Care commesse e cari commessi che state leggendo, chiunque stia a contatto con un cliente o in generale chi ha a che fare con le relazioni sociali questo è l’articolo adatto a voi! Eh sì, tra le mie esperienze di volontariato e lavoro (pagato o quasi) mi è capitato anche di svolgere uno stage nel fantastico mondo della Grande...