24.7 C
Milano
domenica 27 maggio 2018
Autori Scritto da Valentina Fei

Valentina Fei

Valentina Fei
5 ARTICOLI 0 COMMENTI
Il mio nome è Valentina e “lentina” lo sono sempre stata: in matematica prima e nelle materie scientifiche in generale. Mentre i miei geniali compagni risolvevano i problemi aritmetici ricevendo feedback entusiastici dell’ insegnante, io i problemi me li facevo, forse perfino troppi! Simone che mangiava tre fette di torta al cioccolato e due fette di torta alla crema, diventava una persona: sovrappeso, una tuta informe e a me non fregava un caiser di sapere quante fette di torta avesse mangiato in tutto, mi piaceva immaginare di Simone: se la mamma lo avesse sgridato perché aveva mangiato troppi dolci, e “cose così”. E quelle “cose così” di me bambina, sono diventate il motivo per cui, scelsi di fare la psicologa. Ad oggi, dopo una laurea in psicologia presso l’ Università degli studi di Parma e un master in psicologia del lavoro, mi sono occupata di risorse (dis)umane e formazione aziendale, fino alla decisione di abilitarmi e diventare una psicologa “vera”. Contatti: valentinaa.fei@gmail.com

Compro dunque sono, ovvero lo shopping compulsivo

Ho sempre considerato lo shopping un passatempo inutile, un passatempo frivolo per donne un po’ civettuole e superficiali, forse perché per molto tempo della mia vita, l’unico shopping che mi era concesso era “gentilmente”...
video

Aserejé de le Las Ketchup: un’analisi semi seria dei tormentoni musicali

Correva l’anno 2002, era estate ed io ero poco più che adolescente: un’ enorme e scomposta  matassa di capelli biondi, brufoli e paranoie esistenziali.Ma c’è una cosa legata a quell’estate marchiata nella mia testa...

I segreti di Osage Country: il disturbo bipolare

Quando Hollywood decide di scardinare tutti i finti buonismi sulla famiglia, mettendo in scena la folle drammaticità di una famiglia normale. Basato sulla pièce teatrale premio Pulitzer 2008 "August: Osage County" di Tracy Letts, John Wells...

“Le Ragazze” di Emma Cline: un grido adolescenziale

Capita di rado che mi lasci affascinare dai sensazionalismi, da recensioni pomposamente entusiastiche di notizie, libri, film che rivendicano il tale libro come un capolavoro od il tale avvenimento come eccezionale.Forse questo mio scetticismo...

DALLA PARTE DEL PADRE: il tramonto degli dei e l’ ascesa degli uomini

Quando ero fanciullo e mi sentivo perduto volgevo al sole gli occhi smarriti, quasi vi fosse lassù  un orecchio che udisse il mio pianto, un cuore come il mio che avesse pietà dell'oppresso.Wolfgang Goethe, il noto artista romantico, nel suo...

Articoli recenti

La cultura dello stupro nei tribunali

“Sola, ubriaca, voglio arrivare a casa” “Non è abuso, è stupro” “Sorella, io ti credo” “Non è un caso isolato, si chiama patriarcato” “Le strade e la notte...

Il più letto della settimana

Care commesse e cari commessi che state leggendo, chiunque stia a contatto con un cliente o in generale chi ha a che fare con le relazioni sociali questo è l’articolo adatto a voi! Eh sì, tra le mie esperienze di volontariato e lavoro (pagato o quasi) mi è capitato anche di svolgere uno stage nel fantastico mondo della Grande...